rss search

Area Giuridico Peritale

line

La Responsabile dell’area è l’Avv. Zaira Petringa Nicolosi che in collaborazione con la Dr Elena Ortolan (psicoterapeuta esperta in ambito giuridico) offrono con professionalità e provata esperienza, i seguenti servizi:

Consulenza stragiudiziale e assistenza processuale

Separazione e Divorzio

Lo studio assiste la coppia o il singolo  nei giudizi di separazione e divorzio e di tutti i procedimenti relativi e/o correlati al diritto di famiglia quali, tra gli altri, giudizi per la modifica delle condizioni di separazione e divorzio, procedimenti relativi alla potestà dei genitori, procedimenti in materia di mantenimento del figlio naturale, procedimento per la richiesta di alimenti verso i soggetti obbligati.

Unioni Civili

Con la recente legge Cirinnà che introduce le unioni civili tra persone dello stesso sesso, lo studio Parolepsiche assiste le coppie nello scioglimento dell’unione e nell’eventuale e conseguente divorzio.

La medesima legge introduce inoltre la possibilità per le coppie di fatto – siano esse omo o eterosessuali – la possibilità di regolamentare l’unione. Assiste dunque le coppie nella redazione del c.d. contratto di convivenza ovvero i partner per il caso di scioglimento del rapporto.

Stalking 

Il termine Stalking indica una serie di atteggiamenti tenuti da un individuo che affligge un’altra persona, perseguitandola ed ingenerandole stati di ansia e paura, che possono arrivare a comprometterne il normale svolgimento della quotidianità.

Questo tipo di condotta è penalmente rilevante come insieme di atti persecutori.

Lo studio Parolepsiche segue direttamente le certificazioni del danno biologico per risarcimento danni richiesti da persone vittime di Stalking.

Mobbing

Il Mobbing è definito una forma di violenza psicologica intenzionale, sistematica e duratura, perpetrata in ambiente di lavoro, volta alla estromissione fisica o morale del soggetto dal processo lavorativo o dall’impresa

Il mobbing provoca nella persona che lo subisce un forte stress che si ripercuote sulla sua salute psicofisica attraverso lo sviluppo di una specifica sintomatologia e la compromissione della qualità delle normali attività quotidiane sia personali che lavorative.

Lo studio Parolepsiche segue direttamente le certificazioni del danno biologico per risarcimento danni e assiste il lavoratore mobbizzato nell’eventuale giudizio in sede di lavoro

Mediazione genitoriale

E’  un percorso rivolto a genitori separate o divorziati ed ha la finalità del raggiungimento di accordi condivisi, costruendo un nuovo tipo di legame, per essere pienamente genitori responsabili. La coppia genitoriale viene aiutata a favorire forme di collaborazione stimolando i partner nell’esplorazione di soluzioni innovative e personalizzate, a riaprire i canali di comunicazione interrotti dal conflitto

Benefici: rende meno traumatico per i figli l’impatto della separazione; riduce il conflitto tra gli ex coniugi rendendo più facili gli accordi, migliora la riorganizzazione sociale e affettiva di ciascuno.

La presenza in studio dell’Avv. Zaira Petringa Nicolosi consente di assistere gli ex coniugi curando le problematiche di carattere giuridico e accompagnandoli verso un accordo che sia soddisfacente per entrambe le parti, anche su questioni concrete ed economiche.

Consulenze Tecniche di Parte

Valutazione del Danno Biologico di tipo Psichico e del Danno Esistenziale

Le consulenze tecniche di parte per la valutazione del Danno Psichico e del Danno Esistenziale vengono svolte in cause di risarcimento danni conseguenti a ogni tipo di trauma le cui conseguenze ed effetti possono ricadere sulla salute psichica del soggetto, sulla qualità della sua vita e della sua vita di relazione. Lo psicologo clinico è chiamato a diagnosticare il danno psichico cagionato alla vittima dal danno-evento, valutando se ed in che misura risulta compromessa la sua salute psichica, in termini di presenza temporanea o permanente di uno stato psicopatologico. La valutazione del danno esistenziale riguarda invece l’individuazione di un eventuale peggioramento delle abitudini e condizioni di vita della persona. Le conseguenze del danno esistenziale si manifestano infatti nella perdita o nella rinuncia ad attività quotidiane di qualsiasi genere, compromettendo le proprie sfere di esplicazione personale. Si tratta quindi di un non fare, un non poter più fare, un dover agire altrimenti, un relazionarsi diversamente.

CTP nei procedimenti in sede di separazione e divorzio

Il Consulente Tecnico di Parte può essere nominato dal proprio avvocato di fiducia nell’ambito di cause giudiziali per separazione e divorzio aventi ad oggetto, ad esempio, l’affido dei minori, le modalità di frequentazione ed organizzazione, o la modificazione dell’affidamento stesso. Il CTP prepara il cliente rispetto agli obiettivi della consulenza ufficiale e lo aiuta ad affrontare una situazione psicologicamente stressante, come quella del contesto valutativo della consulenza d’ufficio.  Il CTP permette l’esercizio del diritto di difesa-protezione del cliente all’interno di un dialogo costruttivo con il CTU (Consulente Tecnico d’Ufficio) e il CTP della controparte. L’obiettivo comune infatti viene identificato nel collaborare alla ricerca di opportunità per mantenere la continuità delle relazioni familiari e salvaguardare lo scambio generazionale.